Off Canvas

 

Che cos’è il saldo e stralcio e quando se ne fa uso in ambito immobiliare?

In tempi di crisi, sempre più spesso si sente parlare di saldo e stralcio.

Effettivamente, che cos’è una proposta di saldo e stralcio nell’ambito delle aste immobiliari (e non solo).

Il saldo e stralcio è una procedura che si definisce offerta transattiva. In altre parole, il saldo stralcio è un accordo bonario raggiunto fra creditore e debitore, al fine di sanare una situazione debitoria. In genere, l’accordo prevede che il creditore accetti un’offerta di saldo più bassa rispetto alla consistenza del debito. In cambio, il debitore si impegna a saldare la somma di saldo accettata dal creditore entro un certo periodo.

L' esempio più ricorrente è quello tra un privato ed una banca, ed in particolare nel caso di mancato pagamento di un mutuo.

Il grande vantaggio per il debitore di adottare il saldo e stralcio, è sicuramente quello di liberarsi da qualsiasi onere economico, con decurtazione del suo debito spesso anche del 50%; altro vantaggio è di vedersi riabilitati a seguito di segnalazione in Crif e/o alla Centrale Rischi.

 

Invia la tua richiesta 

 

Abruzzo-Aste.it troverà l'immobile all'asta più vicino alla tua esigenza!

A titolo GRATUITO analizzeremo la tua richiesta e un consulente incaricato ti contatterà appena possibile.

Lascia la tua richiesta più dettagliata possibile indicandoci:

la tipologia (residenziale/commerciale), la dimensione, la città e la via per identificare una zona, quindi il tuo budget indicativo destinato all'acquisto.

Attraverso un incrocio nelle banche dati dei tribunali ti proporremo le migliori soluzioni presenti.

Vuoi fare un investimento? Possiamo pensare a tutto noi!

La tua richiesta non è assolutamente vincolante.